e_labo blog logo bianco

Carrelli elevatori e nuova legge sulle assicurazioni RC obbligatorie: facciamo chiarezza sul D.Lgs. 184/2023

Fine d’anno, nuovo inizio (e qualche dubbio). Il 23 dicembre 2023 è entrata in vigore la nuova legge sulle assicurazioni, il D.Lgs. 184/2023 22 novembre 2023 n 184¹, che ha recepito la direttiva 2021/2118² del Parlamento europeo e del Consiglio. L’atto normativo ha apportato sostanziali modifiche sia al Codice delle assicurazioni private, sia al Codice della strada.
La novità riguarda da vicino anche le aziende. Una delle questioni più controverse riguarda, infatti, l’applicazione di tale normativa a muletti e carrelli elevatori. Gli interrogativi circa l’obbligatorietà o meno dell’assicurazione RC per i carrelli elevatori sono molti. Facciamo, allora, chiarezza sul tema, rispondendo ad alcune delle domande più comuni. In primis, bisogna fare l’assicurazione per i carrelli elevatori? C’è l’obbligo di assicurazione del muletto? Tutto, come vediamo più avanti, dipende dalla funzione abituale del mezzo: se non è il trasporto, niente RC obbligatoria.

Cosa prevede il decreto 184 del 2023

Sono molteplici le novità apportate dalla nuova legge sulle assicurazioni, il decreto legislativo 22 novembre 2023 n. 184. In particolare:

  • scatta l’obbligo di assicurazione RC anche per veicoli che si trovano su aree private, oppure siano “utilizzati esclusivamente in zone il cui accesso è soggetto a restrizioni”.
  • La nozione di veicolo è stata modificata e maggiormente dettagliata. Nello specifico, si parla di “veicolo a motore azionato esclusivamente da una forza meccanica che circola sul suolo ma non su rotaia, con una velocità di progetto massima superiore a 25 km/h o un peso netto massimo superiore a 25 kg e una velocità di progetto massima superiore a 14 km/h”.
  • Obbligo di assicurazione RC per tutti i veicoli utilizzati come mezzo di trasporto, a prescindere dalle loro caratteristiche, dal terreno su cui è utilizzato e dal fatto che siano fermi o in movimento o utilizzati in zone il cui accesso è soggetto a restrizioni.

Anche i rimorchi che vengono utilizzati assieme a un veicolo sono soggetti all’assicurazione obbligatoria, a prescindere dal fatto che siano agganciati o meno al mezzo di trasporto.

LEGGI ANCHE: Ecco perché conviene un audit di verifica della conformità normativa

Veicoli per il trasporto vs veicoli per la movimentazione

Una distinzione importante da fare è quella tra i veicoli destinati al trasporto e quelli destinati solo alla movimentazione. Questi ultimi sono definiti dall’articolo 56 lettera C del Cds e comprendono tutti quei mezzi destinati alla movimentazione di cose, come muletti e carrelli elevatori.
Oltre a questa distinzione, si applica anche una differenza per quanto riguarda la legge sulle assicurazioni. Infatti, la direttiva UE 2021/2118 modifica la direttiva 2009/103/CE sull’assicurazione dei veicoli. Precisando che l’assicurazione obbligatoria del 2023 dei veicoli si applica solo quando questi sono utilizzati per il trasporto. Il principio è stato stabilito dalla Corte di giustizia dell’Unione europea, che ha definito il concetto di “uso di un veicolo" riferito alla sua funzione abituale di trasporto, indipendentemente dalle circostanze.
Pertanto, se al momento di un incidente il veicolo è impiegato per un uso diverso dal trasporto, l’assicurazione RC non è obbligatoria. Anche il governo italiano ha recepito questa interpretazione, riconoscendo il legame tra “uso abituale” del veicolo e obbligo assicurativo, come delineato dalla giurisprudenza europea.

C’è l’obbligo di assicurazione dei carrelli elevatori?

In conclusione, dunque, la nuova legge sulle assicurazioni prevede la RC obbligatoria solo per i veicoli destinati al trasporto. Nella normativa muletti e carrelli elevatori è evidente come la loro “funzione abituale” non sia il trasporto di merci e persone, ma solo la movimentazione della merce. Di conseguenza, è da escludersi l’obbligo di copertura della responsabilità per i danni da sinistro con RC. Per sgombrare il campo da possibili fraintendimenti, già lo scorso gennaio Confindustria era intervenuta sul tema con un’apposita circolare.

Scopri il nostro corso di formazione e l’aggiornamento carrello elevatore semovente con conducente a bordo.

Note: 

¹ Per approfondire: Decreto legislativo 184/2023

² Per saperne di più: Direttiva europea 2021/2118

E_LABO SRL
Via dell’Industria 48/C int.1 - 36071 Arzignano (VI)
C.F. e P.IVA IT 03093450249 | REA VI - 298371
Tel: 0444 478406 | E-mail: e-labo@e-labo.it
Created by Hassel Omnichannel
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram